Clip

Clip è un breve filmato, un testo fatto di immagini, cui può essere aggiunta della musica, delle didascalie, che presenta o illustra qualcosa. Può essere dunque un testo argomentativo, quando ha lo scopo di promuovere un prodotto (e questa è la sua origine); o può essere anche un testo espositivo che ha lo scopo di illustrare qualcosa a qualcuno.

Clip come breve filmato ha origine nel mondo musicale degli anni Cinquanta del XX secolo (una storia di questo strumento comunicativo si può legge su Wikipedia). L’avvento di Internet ha favorito questa forma di comunicazione che può essere praticata con successo da chiunque, grazie al software sempre più facile da utilizzare.

L’origine del termine “clip” è inglese. Propriamente significa “ciò che stringe”; in italiano (si può usare al femminile o al maschile) può indicare quindi un fermaglio, ad esempio una graffetta che unisce due fogli o anche il fermaglio di un orecchino.

Author: Redazione
ItalianaContemporanea è una raccolta di testi da leggere, ascoltare, scrivere. È una scatola di Lego: contiene, come tanti mattoncini non strutturati ma strutturabili, le scritture più diverse. Biografie, cronache, commenti, recensioni, relazioni, saggi, editoriali, sceneggiature, racconti e poesie (qualcuna!)... Ognuno può costruire con questi testi un proprio percorso di miglioramento nella comprensione di ciò che legge (o ascolta) e nella composizione dei testi che la scuola o la professione gli richiede.